A tutto Colfondo di Bele Casel, Tasting Panel

Leggendo qua e la per il web sono incappato in questa bellissima idea di Luca Ferraro,  dell’azienda Bele Casel, cioè un Tasting Panel del suo Colfòndo.

La cosa mi è sembrata molto interessante e, visto ch voglio avvicinarmi a questo tipo di vino, non mi sono tirato indietro.

La degustazione consisteva in 4 campioni con :

2 tipi di imbottigliamento, il primo riguardava l’annata 2008 imbottigliata a fine gennaio, il secondo era per l’annata 2009 avvenuto a luglio;

3 tipi di tappo, il classico a fungo, poi, tappo corona classico ed infine tappo corona con una guarnizione che fa passare piccole quantità di ossigeno all’interno della bottiglia;

2 etichette, una con la Rocca d’Asolo e l’altra con la scritta ColFòndo.

Queste le mie considerazioni dopo 2 serie di degustazioni avvenute la sera e il mattino successivo :

Annata 2008 Tappo Fungo (limpido) : Subito una leggera puzza sulfurea che va via immediatamente lasciando posto a sentori fruttati, buona acidità e retrogusto amaro. Un po’ corto.
Annata 2008 Tappo Fungo (torbido) : Aumentano le puzze simile a sentori di stalla e marcio. In bocca è più morbido e meno amaro di prima ma senza espressione.
Annata 2008 Tappo Corona Classico (limpido) : Sentori molto particolari che ricordano subito il burro e il lievito e poi un po’ la frutta. In bocca è rotondo e l’acidità e ben equilibrata. Buona persistenza.
Annata 2008 Tappo Corona Classico (torbido) : Il naso peggiora e ritornano i sentori di marcio, in bocca diventa più spigoloso e meno piacevole.
Annata 2009 Tappo Fungo (limpido) : Sentori fruttati di mela gialla, in bocca è semplice e piacevole, leggero e con una buona corrispondenza gusto-olfattiva.
Annata 2009 Tappo Fungo (torbido) : Sentori burrosi e poi pera e mela. In bocca lievi ricordi di frutta e un leggero retrogusto amaragnolo.
Annata 2009 Tappo Corona con guarnizione (limpido) : Molto interessante al naso con sentori di frutta matura e una nota eterea e di vernice. In bocca ha poca personalità che viene sovrastata da un retrogusto amaro e spigoloso.
Annata 2009 Tappo Corona con guarnizione (torbido) : In questo caso i sentori al naso sono molto intensi, persistenti e maturi ricordando soprattutto la mela e la pera surmature avvolte da sentori di lievito. In bocca è equilibrato, piacevole e di buon corpo. Un gusto maturo.

Da questo tasting panel posso confermare che il ColFòndo è un vino dalle mille sfaccettature, adatto a palati diversi e  che riesce ad esprimersi in modo diverso nella versione “limpida” e “torbida”…un punto su cui riflettere.

Infine mi permetto di affermare che assaggiando i vini a 3 giorni dall’apertura (tutti conservati nello stesso modo con tappo aspira aria) ho avuto la netta sensazione che tutti i campioni siano migliorati…sarà che avranno bisogno di un po’ di ossigeno???

Questa voce è stata pubblicata in Degustazioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...